Pro Loco Tivegna

Sorta nel 1970 per combattere lo spopolamento verificatosi negli anni ’60, rinsaldare le tradizioni, mantenere l’ identità e sviluppare il senso di appartenenza, riuscì a realizzare tutto questo con la “Sagra del Vino”. Dall’ Associazione è stato preso in comodato, e ristrutturato, l’ antico Oratorio di S.Antonio, ripristinato il vecchio acquedotto del 1889, costruita una suggestiva fontana all’ ingresso del paese. La Pro Loco ha rinverdito anche la tradizione del “Maggio”: ogni anno nella piazza del paese, attorno a un pino, la popolazione si raduna per cantare il ritorno della bella stagione sulle antiche note del “Siam venuti a cantar Maggio…”. Altra tradizione rinnovata è la “Caminada” una marcia attraverso i boschi destinata a terminare in allegria nei paesi vicini: un’occasione per ritrovarsi e riattivare i sentieri che costituivano l’antica rete di comunicazione agreste.

I commenti sono disabilitati, ma trackbacks e pingbacks sono abilitati.