Attività Sportive, Ricreative e Sentieri

Abbiamo già potuto rilevare che la grande attenzione allo sport e al mondo giovanile che caratterizza da sempre il Comune di Follo, (e che diversi campioni a vari livelli ha già espresso, in particolare nel calcio, nel motociclismo, nel judo ecc.) ha dotato il territorio di uno dei più belli e attrezzati stadi sportivi, e di aree verdi per giochi, pattinaggio, ciclismo, modellismo, balli e sagre, a Piano di Follo e Piana Battolla. Sono disponibili vari campi di calcio e calcetto, di tennis, volley, basket, bocce, tiro a volo, maneggi, aree per esibizioni di modellismo ecc. delle varie Società sportive (vedi pag. 16 e 59). Per giovani e giovanissimi sono nati a Piano di Follo lo Spazio Gioco “La Capanna sugli alberi” presso la Scuola elementare (per giochi, laboratorio creativo, gite didattiche, aggregazione) e il Centro Giovani presso il Circolo ARCI (per incontri, giochi, studio, tv, musica, computer, internet). Praticabili su tutto il territorio e sui sentieri il trekking a piedi, a cavallo o in mountain-bike; molti gli antichi sentieri di collegamento tra le varie frazioni, in parte praticabili e ancora percorsi dai tradizionali cantori del Cantar Maggio. Bellissimo il sentiero Piana Battolla – Beverino – Padivarma sul tracciato della “Strada dei Tedeschi” aperta nella seconda guerra mondiale, che propone un fresco percorso sopra la riva destra del Vara. Risalendo il Vara a pochi chilometri inizia il percorso sportivo di canoa, rafting e kaiak (da San Pietro Vara a Brugnato), assistito da Scuole e Corsi. Sono 19 km. di acque cristalline fra le rive boscose, con salti e rapide. Il tratto Cà di Vara – Brugnato è campo di gara eletto dalla FICK per il Campionato italiani ragazzi e master. ( www.parcomagra.iclab.it – tel. 0187.691071) La pesca sportiva e la caccia stanziale e di passo sono praticabili con successo su tutto il territorio. Moltissime le specie interessanti per le osservazioni naturalistiche.

I commenti sono disabilitati, ma trackbacks e pingbacks sono abilitati.