Avvisi e Ordinanze

23 Novembre 2021

CERTIFICATI ANAGRAFICI ONLINE

Si informa che a partire dal giorno 15 novembre 2021 è possibile scaricare i certificati anagrafici online in maniera autonoma e gratuita, per proprio conto o per un componente della propria famiglia, senza bisogno di recarsi allo sportello del Comune.
Potranno essere scaricati, anche in forma contestuale, i seguenti certificati:

● Anagrafico di nascita
● Anagrafico di matrimonio
● di Cittadinanza
● di Esistenza in vita
● di Residenza
● di Residenza AIRE
● di Stato civile
● di Stato di famiglia
● di Stato di famiglia e di stato civile
● di Residenza in convivenza
● di Stato di famiglia AIRE
● di Stato di famiglia con rapporti di parentela
● di Stato Libero
● Anagrafico di Unione Civile
● di Contratto di Convivenza

Per accedere al portale https://www.anpr.interno.it/ è necessaria la propria identità digitale (Spid, Carta d’Identità Elettronica, Cns) e se la richiesta è per un familiare verrà mostrato l’elenco dei componenti della famiglia per cui è possibile richiedere un certificato. Il servizio consente la visione dell’anteprima del documento per verificare la correttezza dei dati e poterlo scaricare in formato .pdf o riceverlo via mail.

Ultimi articoli

Avvisi e Ordinanze 4 Febbraio 2023

AVVISO DI SORTEGGIO PUBBLICO

Appalto di lavori di “Completamento interventi di messa in sicurezza e bonifica dell’area ex tiro a volo in località Piana Battolla nel Comune di Follo (SP).

Avvisi e Ordinanze 1 Febbraio 2023

CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE AL’IMPIEGO DI DRONI AEREI IN AMBITO LAVORATIVO

In allegato l’avviso del corso con le modalità, il programma durata e corso di svolgimento oltre al modulo di iscrizione.

Bandi e Gare 28 Gennaio 2023

AGGIUDICAZIONE GARA

APPROVAZIONE DEL VERBALE DI GARA E E AGGIUDICAZIONE DEI LAVORI DI “RIQUALIFICAZIONE DELLA PIAZZA GIACOMO MATTEOTTI E REALIZZAZIONE DI PARCHEGGI PUBBLICI NEL COMUNE DI FOLLO (SP) – CUP: D27H21002080004.

Avvisi e Ordinanze 26 Gennaio 2023

BANDO PER ASILO NIDO

Il Comune di Follo ha deliberato di utilizzare il contributo ministeriale destinando voucher alle famiglie al fine di favorire il potenziamento dei servizi educativi prima infanzia.

torna all'inizio del contenuto